Archive for maggio, 2007


Equilibrio o Debolezza?



Il Nero V. ha il sopravvento sul RossoBlu S.

La rabbia, l’odio e la voglia di vendetta

Gli riempiono il cuore e sporcano l’Anima.

Sembra impossibile reagire,

Rendersi conto del male,

Che sta facendo agli altri e a se stesso,

Che lo sta facendo diventare come il suo nemico,

Che lo sta facendo diventare il suo stesso nemico,

Che gli sta facendo perdere tutto ciò che ha guadagnato con fatica.

Ogni azione è mirata alla distruzione,

Nessun’altro pensiero riesce a permeare la mente;

La concentrazione non è mai stata così intensa al servizio del bene

Come lo è ora sotto il fascino del male.

Il potere dà alla testa.

Ogni azione, ogni minimo dettaglio volge a quello scopo.

Un’unica parola sostituisce la Giustizia: Vendetta.

Il Male nasce sempre così forte ove prima il Bene regnava altrettanto forte.

Equilibrio o Debolezza?


Ecco a voi la mia ultima creazione!


La mia prima candela bi-colore e pure intagliata!!!

Si, lo so… fa un pò schifo! Ma insomma… come primo tentativo ci si può accontentare! ;oD
______________________________________________________________


SUPERMAN                                             CLARK KENT

Lo
vedi così, mentre dorme,                                 Credo di fare
il meglio

una
cosa così meravigliosa…                                 per gli altri
e per me stesso.

tanta
bontà e generosità,                                    La bontà è il
mio sole…

la
lotta ed il continuo lavoro,                              Sono perfetto?

la tenacia con cui continua a combattere…               Ci provo…
Lui
è il Sole…                                                Lo voglio…

Da
dove viene?                                                Lo sono… Lo
sono?

Merita…
tutto il bene del mondo…                        Superbia,
Presunzione…

Tanta
potenza dietro tanta quiete…                       Forse Ipocrisia…

Quanti
grazie gli si deve,                                    No…. Sono
migliore, Io!

ma
lui non li chiede…                                       No!
Superbia…

Non
li pretende, semplicemente…                          Sono migliore!

La
sua ricompensa è il bene stesso che fa…               Anzi, Voglio
essere migliore…

                                                                 Ci devo provare…
                                                                 Si ricomincia… Daccapo…
                                                                 Ancora una volta…

____________________________________________________________




I can’t stand to fly

I’m not that naive


I’m just out to find


The better part of me



I’m more than a bird…i’m more than a plane


More than some pretty face beside a train


It’s not easy to be me



Wish that I could cry


Fall upon my knees


Find a way to lie


About a home I’ll never see



It may sound absurd…but don’t be naive


Even heroes have the right to bleed


I may be disturbed…but won’t you concede


Even heroes have the right to dream


It’s not easy to be me



Up, up and away…away from me


It’s all right…you can all sleep sound tonight


I’m not crazy…or anything…



I can’t stand to fly


I’m not that naive


Men weren’t meant to ride


With clouds between their knees



I’m only a man in a silly red sheet


Digging for kryptonite on this one way street


Only a man in a funny red sheet


Looking for special things inside of me


Inside of me


Inside me


Yeah, inside me


Inside of me



I’m only a man


In a funny red sheet


I’m only a man


Looking for a dream



I’m only a man


In a funny red sheet


And it’s not easy, hmmm, hmmm, hmmm…



Its not easy to be me






Che brutta cosa le aspettative,
danno la delusione di una promessa non mantenuta.
Ma non si può promettere
per qualcuno che non siamo noi.
Non si può chiedere un "grazie",
ma non sentirlo può far molto male…
Quando ci si auto-promette, ma non si doveva.
Sogni e aspettative…
Delusioni e sofferenze…
Dove tutto è così nero
questa candela lotta per non spegnersi.
Ma non c’è più aria…
Preme sul petto
questa errata delusione…
E schiaccia la coscienza che insegna l’umiltà.
Una bottiglia d’acqua… Un ruscello…
La svuoto e mi libero…
Leggero…