latino tardo: spontaneus, formato su sponte: di volontà,  ‘volontariamente’, ablativo dell’inusato spon-s (=sponts) volontà, impulso. Dalla radice spa (=span) che ha il senso di stendersi, muovere verso.

Spontaneità significa azione che viene dall’anima. Senza influenze esteriori. Solo l’anima possiede la vera Volontà, tutto il resto è automatismo della macchina umana.

 

Annunci