Mi guardo intorno e vedo tanti bambini feriti, che giocano a fare gli adulti. Che giocano a fare gli uomini o le donne sicure di sé e che sanno quello che vogliono. E che spinti dalla paura si estraniano sempre più da se stessi E vinto a mia volta dalla paura non vorrei stare in questa pelle Di cui mi saltano all’occhio i nei.

Annunci